[live] Bim Bum Bam Generation - gli anni '80


E' stata trasmessa la lunga maratona dedicata a Bim Bum Bam e gli anni '80 su Mediaset Extra (qui in streaming).
L'abbiamo seguita live con aggiornamenti in tempo reale per rivivere assieme i migliori momenti del passato proposti dalla rete!
Cartoons, sketch, telefilm, film e documenti sono la ricetta per questa domenica anni '80!

Che dire? Esperimento riuscito, omaggio apprezzato.
#BimBumBam è stato trend topic per tutta la giornata.
Certo, forse troppi episodi del telefilm Licia (si poteva dare più spazio ai cartoon), ma va bene così.
Una domenica fantastica ricca di ricordi: gli sketch non sono assolutamente invecchiati male, anzi.
Farebbero faville anche oggi. Stupisce vedere che Bonolis e la Blanchard trattavano Uan come un minorato mentale (esattamente come oggi Bonolis tratta quelli che vanno a Ciao Darwin) ma sempre in simpatia. Stupisce vedere Paolo che prende a sberle o morsi il pupazzo.
Non ci si facevano molte paranoie, all'epoca... o forse sì, se censuravano i cartoons?
In ogni caso, cosa resterà di questa domenica anni '80?
La voglia di vederne ancora. La Mediaset dovrebbe aprire un canale apposito. Bim Bum Bam Tv o Generation Tv, per dire.
Pensateci.


ore 19,45 - chiudono le interviste, una coda con gli ultimi ricordi su Bim Bum Bam raccontati dai precedenti intervistati.


ore 19,15 - ultimo blocco col contenitore Bim Bum Bam. Ed è l'anno 1989, probabilmente prima della fine della stagione televisiva (che per Bim Bum Bam era rappresentata dalle vacanze estive).
Uan si è iscrivuto a una gara di scioglilingua, Paolo è insofferente.


E ora subentrano le miniolimpiadi di mangiatori di brioches. Roba da Maria Antonietta di Francia (e Lady Oscar è pure stato trasmesso, eh!).


Carlo Sacchetti è il prof. Disastri, dal forte accento marchigiano. In onda per Uanathan, dimensione avventura.


E arriva finalmente anche la Caciotta Fetecchia!


ore 19,00 - ancora interviste! E' il turno di Cristina D'Avena, famosa interprete delle sigle Mediaset dei cartoon. Ci racconta della sua esperienza con i telefilm di Licia; di come è arrivata a lavorare per la Fininvest; di quando ha partecipato a Bim Bum Bam.


ore 18,35 - ultimo cartone animato di questa maratona: Una spada per Lady Oscar. Viene trasmesso l'episodio emblematico "Un innamorato respinto". Andrè confessa il suo amore a Oscar -scaricata da Fersen-, dicendole che una rosa resterà sempre una rosa, non potrà mai essere un lillà. Mai una gioia per nessuno.


ore 18,30 - si torna alle interviste; stavolta è Roberto Ceriotti a raccontarci i suoi ricordi con Bim Bum Bam. Si parla della posta (i grandi sacchi di iuta pieni di letterine!), dei pupazzi animati e delle miniserie come Batroberto, Perry Nason e via dicendo. Anni '90 allo stato puro.


ore 16,37 - il film Sposerò Simon Le Bon, è ora in onda. Godiamoci questo cult degli anni '80: w i paninari!


ore 16,10 - come negli anni '80 e '90, inizia Bim Bum Bam. Sulle note della sigla girata a Gardaland, ecco la prima puntata dell'edizione 1988. Presentano -come sempre- Paolo, Manuela e Uan.
Vediamo finalmente una scena da Uanathan, una delle famose parodie del programma.


La Magnaghi è una poetessa.


Settembre 1988. Il programma torna in onda con tre Telegatti nella bacheca.


ore 16,05 - Intervista a Debora Magnaghi e Carlotta Pisoni Brambilla. Si parla della finta rivalità tra le due e del telefilm Licia.
Entrambe, rivelano, hanno trovato l'amore grazie a Bim Bum Bam conoscendo i loro rispettivi mariti.



ore 15,40 - Cartoon: Spank tenero rubacuori, altresì noto come Hello! Spank. Va in onda il secondo episodio della serie, Son tornato da te.


ore 15,30 - intervista a Pietro Ubaldi. Seconda voce di Uan, dopo aver doppiato per tanti anni Four di Ciao Ciao. Ha sostituito Muratori, e comunque ha tenuto alto il personaggio Uan.
Ubaldi parla dei personaggi che ha doppiato e delle sigle che ha inciso come "guastatore" (tipo in Tazmania).



ore 14,57 - Terzo revival con Licia e i Beehive. Puro cult italiano che riprende le avventure di Licia e Mirko lì dove erano terminate con la famosa serie animata. C'è da dire che come live-action è migliore e più credibile di qualsiasi altro serial dal vivo fatto dai giapponesi, che non assomigliano mai alle controparti animate.


ore 14,23 - Quarto blocco dedicato a Bim Bum Bam contenitore. Si continua con l'edizione 1987, stavolta viene trasmessa la seconda puntata. Proseguono le storie di Manuela e il suo amore estivo, Uan e il trofeo per cani e Paolo forse geloso... costretto da Brandolin a studiare nuove rubriche.


Uan e Manuela fanno un macello coi walkie talkie, col cane che prende in giro la presentatrice. Veniamo a sapere che quell'anno Bim Bum Bam cominciava alle 15.30 e non alle canoniche ore 16.00...


ore 14,17 - Intervista a  Carlo Sacchetti, storico presentato di Bim Bum Bam anni '90. Racconta di come sia stato anche autore del programma. Carlo ha iniziato con Ciao Ciao (che scriveva anche).


ore 13,54 - Secondo cartoon: C'era una volta... Pollon. Episodio 2, L'arco di Eros.
I dardi di Eros fanno innamorare chiunque ne venga colpito. Pollon ovviamente farà solo danni con questo potere nelle mani, coinvolgendo anche il suo amico Eros.


ore 13,45 - Angolo della Posta 1987, con Manuela che legge le letterine, tra barzellette, disegni, ecologia, caccia.


ore 13,15 - Terza parte del revival Bim Bum Bam. Prima puntata del 1987: Paolo, Manuela e Uan si preparano per inaugurare la nuova stagione, ma non sono ancora pronti. Uan complica tutto dovendo fare i compiti.
Bim Bum Bam tornò in grande spolvero, con due Telegatti all'attivo e con studio e scenografia rinnovati.


ore 12,36 - Un'altra puntata con Licia e i Beehive. Vicini di casa pericolosi e altre storie.


ore 12,30 - Intervista a Licia Colò, che presentò le prime due edizioni Mediaset del programma. La conduttrice ricorda il compianto Muratori, che diede anima a Uan per molti anni. Di Bim Bum Bam dice che è stata una grande palestra quotidiana.


ore 12,05 - Il primo cartoon della giornata: Che campioni Holly e Benji!, con l'episodio "Il giorno delle selezioni" tratto dalla prima serie del 1983. Roberto, l'allenatore della Newppy, vuol portare Holly in Brasile...


ore 11,56 - La Posta di Bim Bum Bam del 1986. Si discute dei maltrattamenti che Bonolis compie su Uan: oggi una cosa del genere non sarebbe possibile nemmeno immaginarla.


ore 11,31 - Ricomincia Bim Bum Bam. Sketch con Manuela Blanchard e Uan. Puntata del 1986.
Uan si è innamorato di Fionda, cagnetta attivista. Manuela e Paolo cercando di capirci qualcosa incasinando ancora di più la situazione, tra Freud e padiglioni auricolari.


ore 10,53 - Con la sigla Balliamo e cantiamo con Licia, inizia il primo episodio de Il meglio di Licia e dei Beehive. Marrabbio ha lasciato il Mambo nelle mani dei suoi tre compari, che hanno ovviamente fatto un macello. Il tutto, mentre i Beehive sono in trasferta...


ore 10,38 - Sempre dal 1985, l'angolo della Posta di Bim Bum Bam. Conducono Paolo e Uan, viene citata spesso Licia Colò.


ore 10,30 - Che avventura Bim Bum Bam con il nostro amico Uan! La sigla iniziale dà il via alla maratona.
E' la prima puntata del 1985, e subito Paolo Bonolis e Uan tengono banco coi loro battibecchi.




60 commenti:

  1. Questi si che erano programmi per bmbini e ragazzi intelligenti.
    :-)
    Anche i cartoni erano decisamente stimolanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, gli sketch del 1985 erano proprio tutto un altro modo di intendere la tv!

      Moz-

      Elimina
  2. Lo streaming non va, vedo la schermata fissa col logo dell'emittente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando è così è probabile che c'è la pubblicità.
      Puoi cercare altri siti in streaming, comunque ;)

      Moz-

      Elimina
    2. Ah già, dimenticavo le pubblicità televisive! ^_^;
      Comunque poi ha funzionato per qualche secondo, poi andava l'audio mentre il video si è fermato.
      Vabbé, pazienza... Tanto come ho scritto nell'altra discussione, il palinsesto poteva essere fatto meglio e omaggiare qualche altro cartone animato invece di dedicare tutte quelle ore a Kiss/Love me Licia...

      Elimina
    3. Vero, forse troppo spazio al telefilm di Licia... ma è un cult e quindi...
      Intanto son contento così, oggi una bella giornata^^

      Moz-

      Elimina
  3. Lo sto seguendo in tv, e io ancora non ci credo che vedevamo simili programmi, cioè all'epoca ci stava ma rivedendolo oggi mi vengono i brividi per quanto assurdo è kiss me licia ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kiss me Licia è comunque più bello di ogni dorama giapponese. Almeno i personaggi assomigliano DAVVERO a quelli dell'anime.
      Quanto a Bim Bum Bam, rivedendolo, credo che stavano AVANTISSIMO: hai visto di cosa parlano, su cosa fanno battute, cosa citano?
      I bambini di oggi manco col binocolo le immaginano, queste cose!!^^

      Moz-

      Elimina
  4. ,,,infatti lo reggevo solo lì... Paolo Bonolis...prima di divenire quel coglione che è oggi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci sono cresciuto e ti dico una cosa: oggi, per come si comporta nei programmi, sembra un'estremizzazione del Piolo che parlava a Uan.

      Moz-

      Elimina
  5. Tanti bei ricordi in questa maratona.
    Serena domenica.

    RispondiElimina
  6. Di pochi giorni fa, alcuni ragazzi non conoscevano l'orologio, non avevano idea del quadrante con le lancette per leggere l'ora.
    Davvero altri tempi...
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che ci sono gli orologi digitali :p
      Buona domenica!

      Moz-

      Elimina
  7. Ho acceso su Pollon!
    Puntata del 1987 ora. Ho dei ricordi! Che bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa sì che era televisione bella e spensierata.
      Anche stimolante^^

      Moz-

      Elimina
  8. Omammamiamamma!! 1987, quanto tempoooo, e' l'anno che e' nato mio figlio, pero' Bim Bum Bam lo guardavo, anche ehmmm Pollon...
    Andro' controcorrente ma a me Bonolis mi piace e mi fa ridere ancora ora, saro' una stupida vecchietta ma a me me piace assai.
    Ciao nipotone!
    Che freddo che fa qui, muoro...ma alla mia mattinata mensile al mercatino delle pulci sotto casa mica me lo sono persa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E te pareva che non scrivessi il commento 17...che sfiga.

      Elimina
    2. Ahaha, hai scritto pure il 18, così va bene^^
      Bonolis è un grandissimo professionista, forse tra i migliori in assoluto. Attualmente non amo la tv che fa (troppo confusionaria) però ci sa fare!
      Che hai preso al mercatino?^^

      Moz-

      Elimina
    3. Cosa ho preso al mercatino? Ehhhh, libri d'arte, in tiratura limitata e alcuni autografati, piccole porcellane anche loro di pregio (l'occhio lungo di zia funziona) a pochissimi dindi, foto d'epoca alcune dai set di film, con dietro il marchio dell'autore o che sono scattate proprio da quella scena...ecc ecc
      Oi, nipotone, quando vieni qui a Torino, con i tuoi amici che facciamo un full immersion in giro?
      ...shhhhh....ho trovato cose anche anni '80....
      Oi, non vorrai mica venire quando zia "tira le scarpe" data la mia tarda età eh? Perché vengo di notte a tirarti i piedi! ^_^

      Elimina
    4. Cavolo, zia... Ci sai fare!! :)
      Mi attrae molto la tua proposta, perché vado pazzo per mercatini e cose simili!! ^^
      Dai, ci organizzeremo!

      Moz-

      Elimina
  9. Davvero? non lo sapevo!!1 devo vederlo anche perchè , non ridere però è cosi, quando sono venuta a vivere in Italia non sapevo mezza parola e ho appreso questa lingua guardando Bim bum bam...in breve Bonolis è il mio prof ahuahauhauahua
    p.s. bella la nuova veste del blog
    ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sorellastra!
      Bellissimo questo tuo ricordo di Bim Bum Bam! Beh allora corri in tv e accendi Mediaset Extra... che Bonolis è qui con noi, assieme a Uan e Manuela :)

      Moz-

      Elimina
  10. Ho le lagrime, much ricordi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io le lacrime dal ridere! Mi sono divertito un sacco^^

      Moz-

      Elimina
  11. Io ho solo un vago ricordo degli sketch di Bim Bum Bam, perché poi diventò soltanto un programma di presentazione dei cartoni animati. Buona maratona :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vero. Era solo un contenitore nel senso che conteneva roba, senza presentarla e senza avere cose autoprodotte.
      Peccato.

      Moz-

      Elimina
  12. Mi piacerebbe trovare il download dell'intera maratona visto che oggi non ho potuto seguirlo. Chi mi aiuta ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuto/a!
      Non so come potrei aiutarti, vediamo se altri ne sanno qualcosa.
      Certo, un download di dieci ore è tanto!^^

      Moz-

      Elimina
  13. ...per un pomeriggio mi sono sentita una ragazzina alle prese con la sua giovinezza...
    mi sono evitata giusto "Sposerò Simon le Bon", ma perché ero troppo piccola ai tempi del boom dei Duran Duran

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa cosa provata da me, ma alla fine ho capito di non essere cambiato molto.
      Io Bim Bum Bam lo vedrei anche adesso^^

      Moz-

      Elimina
  14. Devo recuperare lo streaming! NOSTALGIA... *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non ho idea di dove si può trovare... Anche io vorrei rivedere qualcosina^^

      Moz-

      Elimina
  15. Non so se gli sketch in studio erano ricorrenti ma almeno una metà descritti qui mi hanno riacceso dei ricordi...
    Carlo Sacchetti prima di "Bim Bum Bam" faceva un contenitore di cartoni animati su Italia 7, si chiamava "Slurp" oppure "Sugar", ed era affiancato da un robot (con una persona dentro ovviamente) e da un pupazzo grassoccio...
    Poi passo a "Bim Bum Bam" e al suo posto arrivò un altro giovane conduttore. Il mio unico pensiero fu: "Perché quello nuovo non l'hanno messo direttamente a Bim Bum Bam lasciando Sacchetti al posto suo?" :D
    Erano comunque gli ultimi anni che seguivo la tv dei ragazzi, mi interessava maggiormente il telefilm che c'era dopo, la serie classica di "Star Trek".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo ricordo benissimo il robot col collo molle, era una bellissima trasmissione che andava in onda -come orario- DOPO Bim Bum Bam, tipo dalle 18,30 in poi. Davano He-Man :)

      Moz-

      Elimina
    2. Sì, He-Man, poi anche Transformers, ma si faceva tardi e il televisore era reclamato dai genitori...

      Elimina
    3. Eh, immagino.
      Per vedere il noiosissimo tg, tra l'altro :o

      Moz-

      Elimina
    4. No, prima del tg, il quiz preserale, che fosse la Ruota di Mike, Luna Park o Domani Sposi di Magalli... Ma qua si apre un altro mondo di ricordi, lasciamo perdere... ;)

      Elimina
    5. Beh, se allora erano i telequiz, va bene: sono i tg che non bisogna guardare^^

      Moz-

      Elimina
  16. Roberto Recchioni
    3 ore fa · Roma, Lazio ·
    Oggi è il giorno della celebrazione dell'incubatrice dei teleidioti del futuro. Bimbumbam era un contenitore televisivo pensato per vendere giocattoli e biglietti per Gardaland, studiato con lo scopo di creare gli spettatori del domani, abituandoli (e soggiogandoli) a una granmatica del linguaggio televisivo che era propria di Mediaset. Non è un caso che Bonolis sia poi diventato l'uomo televisione dei due decenni successivi.
    Bimbumbam ha dato forma al peggio di intere generazioni.
    Veder santificare oggi un programma contenitore di pura spazzatura, che dilaniava i cartoni animati che proponeva con lo scopo di renderli più digeribili e innocui per un fantomatico pubblico medio, è quasi peggio che vedere i concerti di Cristina D'Avena colmi di trenta-quarantenni schiavi della loro nostalgia per un'infanzia mitizzata e mai esistita.
    Ve la meritate Valeri Manera.

    che ne pensi, miky?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se posso dire la mia, ma molto velocemente, è un pensiero estremizzato... Ma non ha tutti i torti.
      E' una faccia della medaglia. Che poi è un chiaro attacco a Mediaset e al "Berlusconismo"... Ma meglio che non aggiungo altro, altrimenti finiamo fino a domani :P

      Elimina
    2. Andrea,Marco, che dire.
      Recchioni si sa che non vuole apparire simpatico; c'è da dire che Bim Bum Bam è esistito prima della Mediaset e quindi prima del berlusconismo.
      Io tutto questo male non ce lo vedo (programmi contenitore analoghi c'erano prima e c'erano dopo...); vero che i cartoons erano censurati (l'ho scritto io stesso) ma non credo fosse un programma di pura spazzatura.
      Era un intrattenimento senza alcuna pretesa, disimpegnato, ma comunque intelligente a modo suo (oggi ho capito quanto fossero avanti!)
      Non credo che abbia creato gli spettatori Mediaset di domani (cioè oggi), perché oggi rivorremmo tutti Bim Bum Bam e toglieremmo Uomini e Donne.

      Moz-

      Elimina
    3. Recchioni è di una arroganza unica, solo lui fa cose belle e interessanti... Dei creatori di John Doe è sopravvissuto il peggiore.
      Aspetto la sua storia di Dampyr per stroncarlo come merita.

      Elimina
    4. In effetti sembra spocchioso. Ovviamnte il suo punto di vista ci può stare, ma non credo ci fosse premeditazione (equivale a credere alle scie chimiche).

      Moz-

      Elimina
  17. Sai, essendo nato nel 88, le prime stagioni con Bonolis non le ho mai viste.
    Effettivamente a me Bim Bum Bam non mi ha mai preso totalmente. A parte Batroberto e la voce di Debora Magnaghi, non mi ha mai conquistato totalmente. Per esempio non mi perdevo mai Solletico e il Disney Club, che stavano sulla Rai. Stavo sulla concorrenza, anche se sono venute anni dopo.
    Però riconosco che è un elemento che non esiste più. La televisione ha perso qualcosa...
    Sono pochi i canali che provano a ricreare la tv dei ragazzi. Ci provano un pochino Rai Yoyo e Super!, ma è davvero poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra una settimana ci godremo Sailor Moon sulla Rai, vediamo un po'.
      E' vero, ormai questi format mancano.
      Io anche guardavo Solletico, all'epoca molto bello (i giochi telefonici ecc) oggi secondo me invecchiato male al contrario di Bim Bum Bam.
      Il Dinsey Club un must, dovrebbero riproporlo visto che tra qualche mese avremo DuckTales.
      Insomma, il periodo è giusto, per rivedere qualcosa di questo tipo, su!^^

      Moz-

      Elimina
  18. bellissimo,anche se la mattinata me la sono persa...però mi piaceva più la sigla che faceva "Ricomincia BimBumBam..." o qualcosa del genere, ma forse era l'anno dopo?Boh. Comunque sì,BimBumBam era una genialata e soprattutto i bambini non venivano trattati come deficienti,ma come persone con un cervello in grado di capire anche discorsi più elaborati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, era questa la sua forza. E persino Uan, Ambrogio, Four, Fourino ecc non erano trattati come pupazzi ma come veri conduttori.
      La sigla non la ricordo, ce ne sono troppe!!
      Ah, benvenuto/a a bordo sul Moz O'Clock!! :)

      Moz-

      Elimina
  19. Quanta nostalgia! La tv di una volta... e io ho perso pure la maratona di domenica. Tristezza. :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente cominceranno a circolare spezzoni vari, vedrai...^^

      Moz-

      Elimina
  20. Ciao è il mio primo commento su questo blog! Davvero carino! Comunque vorrei rispondere a quello lì che diceva che bim bum bam era immondizia: non ha tutti i torti...... se intendeva il programma a fine anni 90! Era veramente trash, ricordo la parodia scadente di Carramba che sorpresa... mamma mia che schifezza... Uan poi veniva usato solo (o quasi) per le telepromozioni... per quello preferivo Solletico, Disney Club, la banda dello Zecchino ecc.
    Mentre il primo bim bum bam è intoccabile. Nacque quando Italia 1 non era nemmeno di Berlusconi quindi è una critica campata per aria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento era finito in spam e l'ho visto dopo il successivo ^^;
      Grazie mille per i complimenti, spero di continuare a scrivere cose interessanti. Per il resto, su Bim Bum Bam la vedo come te^^

      Moz-

      Elimina
  21. ciao è la prima volta che scrivo su questo blog! Volevo rispondere alla critica di quel giornalista spocchioso: la sua critica è giusta, non ha torto....... peccato che si riferisca al Bim Bum Bam versione tardi anni 90! Era davvero una trashata, mi ricordo una parodia di Carràmba che sorpresa davvero orribile, e Uan e Ambrogio venivano usati solo nelle telepromozioni (all'incirca) Ecco perché preferivo i programmi Rai Solletico, Disney Club, Banda dello Zecchino...
    Ricordo ancora una mega lite tra genitori e figli alla Standa: "dovete smetterla di vedere Italia 1!! Quel giocattolo io non ve lo compro!"
    Ah, gli anni 90...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giauz e benvenuto sul Moz o'Clock! :)
      Forse hai risolto la questione: è vero, il Bim Bum Bam della seconda metà anni '90 era sempre più sciapo. Aveva perso tutta la verve (forse avevano dato tutto fino a un paio di anni prima, con BatRoberto e simili).
      Anche io per un periodo ho visto poi principalmente la Rai (anche perché non sempre i cartoon Mediaset erano bellissimi...)
      A maggior ragione, Recchioni (che è un autore di fumetti e attuale curatore di Dylan Dog) si sbaglia perché ieri su Mediaset Extra hanno celebrato gli anni '80 :)
      Grazie ancora per il tuo contributo!

      Moz-

      Elimina
    2. Infatti dire che "Bim Bum Bam" faceva schifo, senza specificare il periodo (sugli anni 90 non posso dirlo perché non lo seguivo più), è come dire che "Dylan Dog" è nato come fumetto commerciale senza tenere conto che i danni li ha fatti Recchioni negli ultimi anni.

      Elimina
    3. Ahaha, spero che qualcuno glielo abbia detto :p

      Moz-

      Elimina
  22. Scopro solo adesso che Bim Bum Bam è nato nel 1981 come me ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. Era il suo trentacinquennale ;)

      Moz-

      Elimina
  23. se siete interessati ho il dvd delle 10 ore dello speciale di mediaset exstra a 1 euro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo, se qualcuno che ne ha bisogno ti legge, sicuramente ti contatterà! :)

      Moz-

      Elimina