[SERIE TV] Twin Peaks come Jumanji?


Clockers, oggi -a cinque puntate dal gran finale- torniamo a parlare di Twin Peaks.
Una nuova teoria sta prendendo sempre più piede: ci sono realtà alternative/parallele dovute a sfasamenti spazio-temporali? Mentre qualcuno cerca addirittura di ricostruire una timeline dei fatti finora visti (e siamo sempre più certi che nulla ci è stato raccontato in modo lineare), il mio amico Denny scrive questo guest-post dove, attraverso il parallelismo con un'altra celebre opera, si tenta di capire come potrebbe sbrogliarsi questo inghippo.
A voi: ricordate che si svelano dettagli del nuovo Twin Peaks e si racconta tutta la trama di Jumanji)!

Cosa mai potrebbe c'entrare il mondo di Twin Peaks con il racconto di Chris Van Allsburg da cui è stato tratto il celebre film con Robin Williams? Ci arriverò tra un attimo.
A chi segue la nuova serie non sarà sfuggito che questa nuova Twin Peaks non è esattamente come l'avevamo conosciuta più di 25 anni fa. Non mi riferisco a come Lynch ce la stia raccontanto questa volta, ma parlo proprio di ciò che sta accadendo nella nostra cittadina: la realtà è palesemente distorta e persino i naturali riflessi su un vetro sono alterati e non raccontano i veri movimenti dei nostri personaggi, senza parlare dei numerosi loop temporali, degli eventi che appaiono anticronologici, degli umori sinistri degli abitanti e della follia così furiosa.
Sì, un cronosisma è precipitato su Twin Peaks, e quindi come arriveremo al bandolo della matassa? Forse abbiamo un indizio.
Sì, ma Jumanji cosa c'entra? Ci sto per arrivare.


Abbiamo rivisto Laura Palmer rivelare ancora qualcosa di importante a Cooper, per poi sparire. Non prima di averci informati che lei, sì, è morta, ma tuttavia vive.
Suo padre Leland, inoltre, ha pregato Cooper di ritrovare la figlia.
Cosa significano queste cose? Laura potrebbe essere -in qualche modo- viva? Il passato è stato (o verrà) cambiato? Fermi tutti: è ora di parlare di Jumanji.
Conoscete tutti il film Jumanji, e la storia è più o meno questa: nel 1969 il giovane Alan viene risucchiato attraverso un gioco da tavolo nella dimensione Jumanji. Alan torna nel mondo reale 26 anni dopo grazie a due fratelli, nuovi inquilini della sua vecchia casa. I due ragazzini trovano il gioco in soffitta e con una combinazione numerica dei dadi riportano indietro l'ormai adulto Alan, che ritrova la sua città e la sua vita completamente stravolte. Il gioco ha modificato gli eventi, ha cambiato i destini dei suoi affetti compromettendo addirittura l'equilibrio sociale della cittadina stessa, ridotta allo sfacelo. Vi dice niente?


Due portali: il gioco di società e il cerchio di sicomori. Una volta entrati, anche se si riesce a venir fuori da quella dimensione (Jumanji/Loggia Nera), si dovrà concludere qualcosa per riportare tutto come era prima.
In Jumanji bastava finire il gioco, affrontando tutto ciò che da esso veniva fuori: la pellicola si chiudeva con il confronto finale tra il protagonista e il micidiale cacciatore Van Pelt, l'antagonista. Tutto tornava come 26 anni prima, sia nella vita di Alan sia nella cittadina, salvata dalle furie del gioco e dal decadimento.


Ma quando a Twin Peaks è stato schiuso il vaso di Pandora? Cosa dovrà accadere per riportare sui giusti binari il tempo, le cose e la realtà? Magari l'Agente Cooper riuscirà a salvare Laura Palmer e l'intera Twin Peaks dopo il confronto finale con suo malvagio doppelganger?
Saranno le prossime cinque puntate a raccontarcelo.

75 commenti:

  1. Bel post Denny,

    ma non so se il cerchio si chiuderà davvero in Twin Peaks 2017.

    Mi sembra troppo semplice per un creativo come Lynch chiudere la serie riportando l'ordine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero che l'ordine torni, anche in modo drastico, con un piccolo neo che ci faccia capire che non tutto potrà andare liscio^^

      Moz-

      Elimina
    2. Grazie Riccardo. :)

      E' ufficiale che è molto difficile che ci sia una quarta stagione, e discorrendo in privato con Miki, mi son convinto anch'io che non riuscirei ad attendere altri anni prima di rivedere un'altra stagione, ma poi ce n'è davvero bisogno? Rimaniamo a questo Twin Peaks, che ancora molto ha da dire.

      Non tornerà un ordine perfetto, da lieto fine Disney, ma quelle cose che (secondo Lynch) devono tornare al loro posto, torneranno al loro posto. ;)

      Elimina
    3. Sono d'accordo sul non lieto fine: twin peaks non è topolinia, anzi..un lieto fine sarebbe stonato.

      Elimina
    4. Esatto. Sarò un finale che mai avremo visto in tv... potrebbe spiazzarci un po' come fecero i Soprano, solo elevato alla Lynch. :p

      Elimina
    5. Che già il finale della seconda stagione non si può dire che non abbia spiazzato, eh...! XD

      Moz-

      Elimina
    6. Ah certo, ma non credo che Lynch vorrà ricrearne uno simile... quello era un cliffhanger che faceva da ponte ad una terza stagione imminente, poi così non fu e lo sappiamo tutti... mi aspetto un finale unico nel suo genere. :)

      Elimina
    7. Sì, questa volta dovrà essere un po' più "completo" anche se sicuramente sarà spiazzante, vago, ambiguo^^

      Moz-

      Elimina
    8. Oramai io punto direttamente alle due puntate finali trasmesse di seguito per avere delle risposte. L'esperienza insegna che probabilmente saranno qualcosa di speciale, come lo furono per me entrambi i finali di stagione precedenti, e come fu anche il finale della prima stagione di Lost e della terza stagione di Star Trek TNG! ;)

      Elimina
    9. Sono d'accordo. Le ultime due parti saranno potentissime e ci porteranno al punto finale in modo spietato. Faremo fatica a riprenderci secondo me, perché mi aspetto che le ultime due ore siano di un'intensità inumana.

      Elimina
    10. Ricordi tutta la questione di Nadine "potenziata" e fidanzata con l'amico di Bobby? Tutto era funzionale per il black-out durante Miss Twin Peaks... Mi aspetto che vari eventi convergano con relativa naturalezza verso uno scopo predefinito. Di difficile da capire ci sarà comunque qualcosa ma non tutto.

      Elimina
    11. Sicuramente tutto convergerà, anche cose apparentemente messe #allacazzodicane come Jerry che da puttaniere è diventato un hippy sfattone e si è perso nella foresta del Ghostwood XD

      Moz-

      Elimina
    12. Ehi piano con quei "#"! E chi sei, Beethoven? :D

      Diciamo che molti dei fatti che si svolgono nella cittadina di Twin Peaks paiono inseriti "perché così si chiama la serie"...

      Elimina
    13. Vero, potrebbe dare questa impressione ma sono sicuro che tutto avrà un senso più o meno compiuto^^

      Moz-

      Elimina
  2. Vedremo, io alla teoria che Laura Palmer sia ancora viva non ci credo, però mai dire mai, soprattutto se esistono diversi spazi temporali. Può darsi che in una realtà parallela Laura sia ancora viva...vedremo xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbero essere molte le risposte: anche che ci sia il doppio di Laura, o un manufatto come Dougie...^^

      Moz-

      Elimina
    2. Son d'accordo con Miki. Potrebbero esserci altri simulacri in giro, e quello di Laura che tuttavia vive, è uno dei più probabili in qualche forma. Io sono convinto che la rivedremo (in qualche modo) in vita, ma non riesco ad immaginare come e per quale motivo.

      Una cosa è certa: il punto di rottura è stato superato, e pian piano ne stiamo cogliendo gli effetti che di episodio in episodio si fanno sempre più evidenti e disperati. Vediamo cosa accadrà quando la follia e il disordine puro schizzerà a pieno regime su Twin Peaks.

      Elimina
    3. Credo che questi ultimi cinque episodi saranno davvero pieni di avvenimenti, una folle corsa.

      Moz-

      Elimina
    4. Decisamente, e negli ultimi due faremo fatica a rimanere fermi sui divani. Saremo scossi da forti tremiti, altroché. La notte tra il 3 e il 4 Settembre avrò la stessa ansia delle prime due parti. :D

      Elimina
    5. Penso anche io! *__*

      Moz-

      Elimina
    6. Se è viva Audrey, che abbiamo visto saltare in aria, perché non Laura?

      Elimina
    7. Perché Audrey non è l'abbiamo vista morta, su un tavolo di obitorio e seppellita, mentre Laura sì. Audrey, come leggiamo successivamente dal romanzo di Mark Frost, si salva proprio perché è Pete a mettersi di fronte a lei, e per questo eccola ancora qui... solo che non sappiamo cosa abbia passato dall'incidente ad oggi, e visto come è ridotta, non dev'esser stato nulla di gradevole.

      Elimina
    8. Laura l'abbiamo vista morire (nel film) e morta (nella serie), addirittura ha passato l'autopsia ed è stata sepolta.
      Audrey non era programmata per morire, si sapeva già dal 1992 che era in vita e se la serie fosse proseguita all'epoca l'avremmo rivista dopo il coma, incinta di Jack Justice Wheeler.
      Inoltre, la stessa Audrey doveva essere la vera protagonista di Mulholland Drive^^

      Moz-

      Elimina
    9. Per me Audrey è viva quanto lo sono Josie e il marito di Margareth.
      Il concetto di morte materiale non deve per forza significare estinzione della persona, specie in Twin Peaks dove un bambino travolto da un furgone muore sul colpo e la sua presunta anima la si vede fluttuare fino ai cavi elettrici...

      Elimina
    10. Beh, vero quel che dici, ma è ufficiale che Audrey è semplicemente rimasta gravemente ferita in quell'esplosione, entrando in coma.
      Invece, sono materialmente (e ufficialmente) morti il direttore della banca, Andrew Packard e Pete Martell :)

      Moz-

      Elimina
    11. Già, il direttore della banca, che a vederlo oggi sembra il prototipo di Dougie in fatto di lentezza fisica e mentale... :D

      A me pare chiaro che Audrey sia altrove, per lo meno rispetto a Twin

      Elimina
    12. [m'è partito Invia... :D ]
      Peaks e al suo strano fluire degli eventi.
      Non sappiamo mica se, dopo il coma, si è ripresa o è comunque morta per altre cause.

      Elimina
    13. Anche secondo me è in una sorta di limbo mentale, forse non si è mai ripresa non tanto dallo shock della bomba, quanto dal probabile stupro perpetratole da Cooper (il doc Hayward lascia intendere che Cooper abbia fatto visita a Audrey in coma appena prima di lasciare la città).

      Moz-

      Elimina
  3. Complimenti per il post a Denny. Devo dire che meritate tutti un plauso perché Denny con questo post ma anche tu con le tue supposizioni ed ipotesi sul futuro della serie mentre racconti le singole puntate, dimostrate di avere fantasia ed inventiva degne del regista stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Daniele! :)
      Ci si prova, a cercare di capire questo folle e dettagliatissimo puzzle!

      Moz-

      Elimina
    2. Grazie Daniele! Non mi posso avvicinare alla sacra follia di Lynch, ma di certo ci fa impazzire insieme a lui e, come direbbe Trump per la questione Corea del Nord: "tutte le opzioni sono sul tavolo". :)

      Elimina
    3. Ma proprio tutte!! :)

      Moz-

      Elimina
  4. Dopo quale episodio di TP posso leggere questo articolo?
    Jumanji mai visto, per adesso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per andare sul sicuro dopo quello di stasera, anche se non contiene grossi spoiler specifici ma parla molto in generale di situazioni che conosci o che avrai intuito 😉

      Moz-

      Elimina
    2. Sì, ha ragione Miki... bisognerebbe vedere l'episodio 13. Certo, il non aver mai visto Jumanji è perseguibile penalmente, ma per stavolta ci si può passare sopra. :p

      Elimina
    3. Ahha, nemmeno lo danno più in tv!!

      Moz-

      Elimina
    4. Visto l'episodio, e letto l'articolo. :)
      Non avendo visto Jumanji (tra l'altro apprezzo molto Robin Williams!), il riassunto mi è stato chiarificatore sul paragone fatto con l'andazzo di Twin Peaks.
      Mi chiedo solo chi sta giocando e lanciando i dadi...

      Elimina
    5. Chi? Be', possiamo dire che il primo a lanciare i dadi sia stato Cooper e credo che ora stia a lui - in qualche modo - finire la partita.

      Elimina
    6. Uhm, non mi pare che abbia esattamente il controllo della partita allora...

      Elimina
    7. O forse qualcuno li lanciò per lui, tipo Windom Earle, che -dice lui stesso- si divertiva a portare sempre più Cooper al limite (aveva già intuito ogni cosa?)^^

      Moz-

      Elimina
    8. A tal proposito, non dimentichiamo che Bob ha "preso" l'anima di Windom Earle, quindi dentro Bad Cooper ci sta Bob con dentro, a sua volta, Windom Earle.
      E Cooper parlava a Diane del suo ex mentore e poi rivale... Diane ha incontrato Bad Cooper e potrebbe aver intuito la situazione...

      Elimina
    9. Però non si sa se l'anima di Windom sia rimasta nel limbo della Loggia. Comunque, tutto può essere, secondo me lo citeranno il grande Earle :)

      Moz-

      Elimina
    10. In fin dei conti, Windom Earle è stato il primo umano a voler entrare nella loggia per rubare i poteri di quella dimensione. La trama di Windom Earle è una delle più sottovalutate, etichettandola sempre come scadente poiché appartenente - appunto - alla scadente seconda stagione di Twin Peaks, che invece ci ha portato fino a dove siamo ora.

      Elimina
    11. Chissà se è stato veramente il primo :)

      Moz-

      Elimina
    12. Esatto... vabbè, magari stanotte ne sapremo qualcosa di più. :D

      Elimina
    13. O nelle prossime notti...!^^

      Moz-

      Elimina
  5. @MikiMoz

    Ciao ,come va?

    "Ci si prova, a capire questo folle e dettagliatissimo puzzle"

    Non ti rubero'troppo tempo con te sarò molto diretta,sperando che tu mi risponda con onestà!

    Una sola domanda...tutto dipende dalla tua risposta cosa mi porta a percepire!

    Prima di questa volta hai mai avuto la possibilità di entrare in contatto con me...scrivendomi ?

    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao L., benvenuta a bordo!
      Ti rispondo con la massima onestà: non avendo capito chi tu sia, non so rispondere alla tua domanda... non riesco a ricordare la situazione a cui fai riferimento! XD
      Se vuoi, scrivimi in privato: mikimoz@hotmail.com

      Grazie^^

      Moz-

      Elimina
    2. È L, il detective di death note XD

      Elimina
    3. Elle è lei che prende la mia manoooo e mi accompagna in questo lungo viaggio, andiamo lontanooo 😋

      Moz-

      Elimina
  6. Caspita XD io avevo sempre capito "è lei,è lei" ripetuto due volte.

    RispondiElimina
  7. Analisi non così lontana per come suoneranno le finali note di questa serie. Potrei dirvi che so come finirà Twin Peaks eppure non mi credereste, ma state in campana stanotte. Cooper...Cooper...Jones

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto/a a bordo! :)
      Beh, noi siamo tutt'orecchi, dicci cosa pensi del finale :D

      Moz-

      Elimina
    2. Woow! Qualcuno che ci parla come se lo avesse già visto e questa cosa mi incuriosisce. :) Caro/a Apogeo, tu che sei così distante dall'orbita terrestre (dato il tuo nome), puoi magari indirizzarci su qualcosa? Noi stiamo sempre in campana su Twin Peaks. :D Cosa dobbiamo aspettarci?

      Elimina
    3. Adesso son curioso anche io di scoprire la teoria di Apogeo (però se si farà riferimento a fatti dell'episodio 14, vi prego di parlarne nel post apposito: http://mikimoz.blogspot.it/2017/08/twin-peaks-2017-recensione-parte-14.html)

      Moz-

      Elimina
  8. La teoria è affascinante. Non ho visto Jumanji ma ho letto ora la trama. Se dovessimo metterli sullo stesso piano dovremmo paragonare quel gioco all'eplosione nucleare. La fine del gioco in Jumanji porta tutto come prima, qui una nuova esplosione nucleare potrebbe riportare lo spazio e il tempo al punto di partenza. Una nuova esplosione potrebbe annullare gli effetti della prima che alla fine potrebbe essere stato solo un "sogno". Ma siccome credo che Lynch non ci darà mai un finale certo, qualcosa resterà, un riflesso ci farà rimanere nel dubbio, un doppio sopravviverà al tempo e allo spazio, una porta rimarrà aperta per sempre fra questo mondo e l'altro. Ho "sognato" questo :). Grande Denny. Grande Moz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero molto interessante. È la teoria di Miki... un'atomica dentro la loggia nera potrebbe chiudere il cerchio per sempre, con un'esplosione infinita nello spazio e nel tempo della loggia o della Zona. Ma poi, questa Zona, cosa vorrà essere secondo la visione di Lynch? Io ho pensato che la Zona possa essere l'anticamera della Loggia Nera e la stanza viola, quella per la Loggia Bianca.

      Elimina
    2. Sì, secondo me lo sceriffo Harry S. Truman, che non ha un nome proprio a caso, deciderà per l'atomica.
      Secondo me solo così potrà finire tutto, come è iniziato, come solo in America può succedere *__*

      Moz-

      Elimina
    3. Quel nome fà la differenza, eccome. Mi era venuto in mente un altro film "Armageddon - Giudizio finale" quello con Bruce Willis che alla fine sacrifica la sua vita portando personalmente una bomba atomica sull'asteriode e facendola esplodere prima che questa colpisca la terra. Il personaggio di Bruce Willis si chiamava HARRY S. STAMPER. Un altro Harry S....

      Elimina
    4. Ecco, appunto. Non sarà un caso!
      Oh, Santi, mica sparisci dopo il 4 settembre??
      Che dobbiamo commentare pure il nuovo romanzo di Frost! :)

      Moz-

      Elimina
    5. Assolutamente no. Ho letto che esce a fine ottobre. Noi siamo la Garmonbozia di Lynch e Frost. Loro si nutrono delle nostre attese :)

      Elimina
    6. Esattamente, quindi torneremo a parlare di Twin Peaks! :)
      Non ricordo se te l'ho già chiesto: ma sei un blogger? hai un blog?

      Moz-

      Elimina
    7. In tutto questo, mi auguro che non si sacrifichi il buon Dale. Miki mi ha sempre fatto notare che nel sogno di 25 anni fa, dove il giovane Cooper si vide nella loggia con Laura nei giorni nostri, indossava l'alta uniforme con tutte le spille onorifiche, quasi come fosse il suo funerale. Ecco... è un pensiero che non mi son mai tolto del tutto dalla testa.

      Elimina
    8. Eh, in effetti è ciò che continuo a pensare XD

      Moz-

      Elimina
    9. No. Non sono un blogger e non ho nessun blog. Ho trovato questo tuo bellissimo blog cercando "recensioni Twin Peaks". Nel 1990 tutto questo non c'era e la mia delusione nel non poter condividere tutto quello che twin peaks mi aveva lasciato era grande.
      Questo era il "posto" che sognavo allora.
      Ho visto che parli di tante altre cose interessanti e mi sembra il luogo ideale dove condividere. Ecco perchè sono salito a bordo :). Ho visto che hai tanti viaggiatori appassionati e competenti. Denny su tutti :)

      Elimina
    10. Ah, ecco perchè me l'hai chiesto. Pubblicavo e rispondevo in automatico come Blogger.
      Scusa l'errore. :D.
      Ora dovrebbe essere giusto.

      Elimina
    11. No, non solo per il link, ma per sapere se davvero scrivevi qualcosa su qualche piattaforma :)
      Quindi tu sei della vecchia guardia, hai visto TP -come me- negli anni '90!!
      Grazie mille per le belle parole, resta tutto il tempo che vuoi perché sei tu stesso un viaggiatore appassionato e competente^^

      Moz-

      Elimina
    12. Grazie per il "competente" Santi, ma con Lynch davvero in pochi competono davvero, il trucco è il lasciarsi trascinare. Io nasco nell'anno in cui Twin Peaks usciva in Italia e compio i miei 26 anni il giorno in cui, in Italia, Twin Peaks finirà di nuovo e forse per sempre. Si chiude un cerchio anche nel mio piccolo, e questo posto è azzeccatissimo per parlarne, e se non fosse stato per Miki, in quel 2012 non avrei visto Twin Peaks, poi visto, rivisto e rivisto ovviamente e siamo finiti fin qui ad impazzire insieme, e questo è bellissimo. :D

      Elimina
    13. Colpa mia per tutto, ma è tutto già scritto dal 1990 :p

      Moz-

      Elimina
    14. Si. Sono della vecchia guardia Miki. "Chi ha ucciso Laura Palmer?" Questo era il vero titolo e tormentone della prima serie :). Tutti detective a cercare l'assasino. Con l'avvento della rete mi sono andato a rivedere tutto piu volte ed era come se avessi visto un altra cosa. I particolari facevano la differenza e sono convinto che anche questa volta dovremmo tornare a rivedere tutto....e ci troveremo qua. :)

      Elimina
    15. Stavolta più che mai, più che nel 1991.
      Questa nuova serie-evento la capiremo soltanto tra qualche anno :)

      Moz-

      Elimina
  9. Si. Sono d'accordo con la sua teoria. L'unica cosa che potrebbe farmi dubitare è la similitudine che avrebbe con alcuni finali di film degli anni 90. Stargate su tutti. In quel film c'era già un portale attraverso cui fu fatta passare una bomba atomica per distruggere nel passato una navicella aliena. Una bomba atomica potrebbe essere portata da qualcuno attraverso uno di questi "passaggi" che porta nel luogo dei luoghi: La Loggia Nera, attraverso le tende rosse. Magari Dale Cooper potrebbe "sacrificarsi" per il bene dell'umanità ma anche qui sarebbe qualcosa di già visto. Dunque sono convinto che un esplosione atomica potrebbe chiudere il cerchio ma alla maniera di Lynch. Jumanji e Stargate hanno finali certi, qui una porta resterà aperta per sempre, o forse più di una.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stargate non l'ho visto, ma Jumanji sulla coda del finale, lascia intendere che il gioco ancora esiste e affinché qualcuno non lo trova nuovamente, le cose potrebbero andare bene... un po' come un eventuale portale che potrebbe rimanere aperto a Twin Peaks.

      Come anche io son convinto che vedremo un finale unico, simile forse a nessuno e del tutto lynchiano... noi, nel nostro piccolo, abbiamo solo bisogno di fantasticare e di far passare il tempo, in attesa del 4 settembre. :D

      Elimina
    2. Non ci avevo pensato per niente a Stargate!
      Certo, è vero il fatto della bomba, ma è altresì vero che TP viene prima :)

      Moz-

      Elimina