[CLASSIFICA] MozAwards, il meglio e il peggio del 2017

Tornano anche per questo 2017 i MozAwards, appuntamento di fine anno che tira le somme, in generale, sui 365 giorni trascorsi.
Un sacco di voci, dal cinema ai fumetti, dalle app alla vita privata.
E stavolta si aggiungono anche i risultati di tutti i sondaggi che abbiamo votato durante quest'ultimo periodo!

CINEMA
top: The Founder, con un Keaton meravigliosamente stronzo e umano (recensione)
flop: Split, semplicemente il film più brutto dell'anno (recensione)

SERIE TV
top: Twin Peaks, il grande ritorno che mette il paletto ancora una volta (recensione)
flop: The Punisher, troppe pippe mentali e dialoghi inutili, poca azione tamarra

ANIMAZIONE
top: Castlevania, dal videogame alla tv, ottima miniserie per gli amanti dei vampiri
top2: il ritorno delle DuckTales, con una trama intrigante e un look che fa discutere (recensione)

TELEVISIONE
top: Far Web, ottima trasmissione di Raitre sugli haters e il mondo di internet

flop: Le Iene, ormai alla deriva, con servizi sensazionalistici (cfr. Blue Whale e esperimento nucleare)

gennaio 2017

HOME VIDEO
top: cofanetto bluray Batman Anthology 1989-1997, poco prezzo tanta roba
top2: la riedizione di Suspiria

GIOCHI
top: Lego Batman, che mi hanno riaperto le porte del mondo dei mattoncini colorati
flop: Sì o no, un boardgame che non ho trovato così divertente

VIDEOGIOCHI
top: Power Rangers Legacy, migliorato di volta in volta, fa gasare
top2: Duck Pond, rilassantissimo e colorato, nonché paperoso (recensione)

APP
top: Videoshow, facile e intuitivo, permette montaggi veloci e caricamenti semplici
top2: Snapseed, utilissimo per qualche ritocco al volo di foto e immagini

maggio 2017, alla conferenza di Emanuela Pacotto


FUMETTI
top: Mercurio Loi, miglior fumetto italiano mai pubblicato dalla Bonelli (recensione)
flop: crossover Dylan Dog / Dampyr, semplicemente noioso

RIVISTE
top: Empire Magazine, un piacevole magazine cinematografico (recensione)
flop: PSM, perché sparita dalla circolazione dopo soli tre ottimi numeri (recensione)

JUNKFOOD
top: Milka Brownie, 1€ due pezzi morbidi e golosi
flop: Rancher Supreme, di Burger King: con tre polpette è immangiabile

MUSICA
top: Ti fa stare bene, il ritorno di Caparezza che mi spinge a vederlo live nel prossimo febbraio

top2: Duets di Cristina D'Avena e tanti altri, fa schizzare in top 10 le sigle dei cartoon

estate 2017, in piscina

LIBRI
top: Masters of the Universe - A character guide and world compendium, l'enciclopedia definitiva sul mondo di He-Man (recensione)
top2: Le vite segrete di Twin Peaks / Twin Peaks Il dossier Finale, utili per chiudere davvero il ciclo (recensione - recensione)

EVENTI
top: trasferta in Trentino Alto Adige per cucinare gli arrosticini abruzzesi (resoconto)
flop: neve+terremoto+interruzione energia elettrica di gennaio, un mix da disaster movie che vorrei non aver mai vissuto (resoconto)

FATTI MIEI
top: la primavera e l'estate, un bellissimo periodo di ripresa sia di spirito che lavorativo, con un'esperienza scolastica (qui, qui, qui e qui)
flop: le morti inattese di mio nonno, di un mio amico e del mio gattone, eventi che mi hanno dato una mazzata niente male (qui e qui)

ottobre 2017, Puglia

RISULTATI SONDAGGI
Bronze Saint preferito: Ikki della Fenice (Phoenix)
Miglior Silver Saint: Shaina (Tisifone)
Miglior Gold Saint: Shaka della Vergine (Virgo)
Miglior snack da bar: Twix (ex Raider)
Tartaruga Ninja preferita: Leonardo

63 commenti:

  1. Lo sai già chi sono29 dic 2017, 22:17:00

    Che bello che era Fiocco di Neve ����

    RispondiElimina
  2. Beh dai il crossover Dyd/Dampyr a me non è dispiaciuto :D Leggo dappertutto che Mercurio Loi è piaciuto tantissimo, io l'ho abbandonato subito, molto probabilmente ho sbagliato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mercurio Loi fumetto superbo. Lo sto apprezzando sempre di più.

      Moz-

      Elimina
  3. Ho atteso per tantissimo tempo il ritorno di Twin Peaks e DuckTales... e nessuna delle due mi ha delusa!
    Su Twin Peaks nulla da dire... e anche le nuove puntate di DuckTales mi sono piaciute, anche se non mi abituerò MAI a questa voce dello Zione (forse perché ho amato troppo quella precedente! 😍).
    A me i disegni NELLA VERSIONE ANIMATA sono piaciuti... nella versione a fumetti, invece, un po' meno!

    Caparezza lo adoro e Ti fa stare bene mi piace troppo... credo che possa insegnarci molto questo brano!

    I post che hai dedicato a Fiocco e a tuo nonno sono bellissimi e molto toccanti! Purtroppo so cosa di prova sia a perdere un animale con il quale siamo cresciuti che un nonno a cui dobbiamo i momenti più felici della nostra infanzia... ❤
    Posso solo dirti che mi dispiace tanto!
    Però sono anche tanto felice per la tua ripresa di spirito... che, in certi momenti, si è percepita eccome!

    Alla fine ha vinto il Twix!
    Io facevo il tifo per il KitKat! 😍

    Bellissimo questo post!
    La fine dell'anno è il momento migliore per tirare le somme e fare i bilanci... devo farlo anche io (mentalmente, ovviamente, perché in questi giorni non ho proprio tempo di scrivere un post! 😥)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, anche per me la nuova voce italiana è troppo... boh, seria? matura? non so.
      Grazie mille: sì, insomma, qualche brutto evento (forse i momenti finora peggiori) c'è stato, in questo 2017. Ma anche tante cose belle.
      Un abbraccione!^^

      Moz-

      Elimina
  4. Moz, avevamo parlato in privato dei 'nevoni', mi ricordo della 'combo nevone-terremoto', ma non mi avevi fatto menzione anche dei problemi di luce.

    Il 'nevone' che fece da noi nel 2012 fu per me un incubo, perché c'era 'sta situazione psicologica per cui vedevi la neve scendere, scendere, montagne di neve (da noi arrivo a superare i 3 metri di accumulo) per giorni, senza che si vedesse la fine. Anche io ebbi, verso la fine, problemi con la corrente elettrica perché l'acqua era entrata nell'impianto elettrico, per cui sono dovuto migrare un paio di giorni 'al mare' da mia sorella, assieme a mamma, mentre mio padre dalla sua sorellastra che in casa aveva invece la luce. Poi due bravissimi fratelli elettricisti sono venuti a sistemare. Inoltre avevamo anche un'infiltrazione di acqua in cucina, con un'umidità pazzesca. Dopo quel 'nevone' abbiamo dovuto fare anche dei bei lavori.

    Ma a parte questo, ho letto tutti i commenti dei tuoi lettori dell'epoca. E' bello sentire l'affetto di persone lontane fisicamente, ma vicine.

    Bellissimo il ricordo del tuo nonnino, oggi mi hai fatto ricordare anche il mio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì: i tre metri di neve hanno ovviamente fatto saltare tralicci e impianti: i generatori non arrivavano, o se arrivavano era un casino (tra carburante e zone non coperte) e poi mettici il terremoto, con l'impossibilità di scappare e muoversi. Insomma, Emmerich dovrebbe ambientare nel gennaio 2017 il suo nuovo film.
      Qui alla neve siamo abituati, di solito averne un metro, in paese, è normale. Ma fu davvero troppo, a gennaio, e tutto assieme.
      Io la amo, ma stavolta devo riabituarmi: tu non la ami, mi sa, dopo il 2012 XD

      Moz-

      Elimina
    2. Non l'ho mai amata particolarmente :D

      Elimina
    3. Io invece la ADORO!
      Quando non fa danni, ovviamente!
      Dalle mie parti, però, non nevica praticamente MAI! 😥

      Elimina
    4. @Riccardo: credevo che almeno da picclo sì...

      @Benedetta: io anche la adoravo, davvero, oggi ho capito i disagi che crea. Devo far pace con la neve.

      Moz-

      Elimina
    5. Forse io la adoro proprio perché non ho mai provato sulla mia pelle i danni che crea... Credo che un conto sia vederli in TV (e già da lì si capisce la tragicità degli eventi) e un altro sia vivere queste tragedie in prima persona!

      Spero comunque che farai presto pace con lei... e soprattutto che lei non combini altri disastri!
      Ho visto qualche tua foto recente su Instagram sulla neve e ti giuro che avrei tanto voluto essere lì... :)!

      Elimina
    6. Io ho il sospetto che la neve sostanzialmente piaccia solo a chi non ce l'ha, o a chi ne vede poca (salvo gli irriducibili appassionati meteo, scriverei un post ma mi prenderei querele :D).

      Troppi disagi porta, per non parlare poi del ghiaccio che si viene a formare.

      La neve sta bene nelle località di montagna :D

      Elimina
    7. Infatti Riky... anche io ho detto che amo la neve perché da me la vedo molto raramente! 😊

      Però mi rendo conto dei disastri che può provocare e, soprattutto, capisco che chi ha vissuto questi disastri sulla propria pelle non la possa amare!
      E bruttissimo e molto spesso fa male vedere certe immagini in TV... figuriamoci viverle in prima persona!

      Elimina
    8. Rispondo a entrambi:
      io VIVO in montagna, e qui la neve comunque è d'obbligo.
      Sempre fatta, sempre amata.
      Solo che lo scorso anno fu davvero troppa, e ci può stare anche questo. Il vero problema -al di là dei disagi canonici che comunque qua risolvono in fredda- è stato il terremoto, che ha complicato tutto. Ecco, quello ha rotto le palle sul serio. La luce alla lunga torna, insomma, mica può nevicare per sempre XD

      Moz-

      Elimina
  5. Far Web l'ho vista qualche settimana fa, non male come trasmissione.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
  6. Un anno ricchissimo di eventi, iniziative, esperienze, magari qualche perdita, si, insomma un anno da archiviare col cuore soddisfatto. Buon anno nuovo, Miki, che ti conceda tutto ciò che porti in cuore.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio che questo 2017, iniziato sulla disastrosa scia del 2016 ma proseguito con nuovi incontri e nuovo entusiasmo, sia l'anticamera per il 2018 più ricco, sereno, rilassato e soddisfacente :)

      Grazie mille

      Moz-

      Elimina
  7. The Founder come miglior film mi sembra un po' esagerato persino per un patito di McDonald's come me. :)

    Split, The Punisher e pure Le iene tv non sono piaciuti nemmeno a me.
    Promossi anche per me Caparezza e Cristina!

    Mi spiace per i flop dei fatti tuoi. :(

    Tra i sondaggi vedo che ha vinto la mia tartaruga ninja preferita: evviva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che tra i film visti al cinema è quello che più mi è piaciuto (fotografia, trama...), tanto che è già mio in homevideo.
      Per i flop di vita privata, eh... è la vita.

      Moz-

      Elimina
  8. Hai passato un anno pieno di progetti interessanti ed esperienze Miki, nonostante degli eventi negativi :( Ti auguro un 2018 ricco di soddisfazioni e felicità!😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Vanessa: altrettanto :)

      Moz-

      Elimina
  9. The founder è bellissimo, piaciuto molto anche a me.
    E concordo su Le Iene, mamma mia come sono caduti in basso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Le Iene ormai sono inguardabili: se n'è andato pure Lucci, che era il migliore.

      Moz-

      Elimina
  10. Mi è piaicuto molto anche a me il Keaton di "The Founder" ... è il capitalismo, bellezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già: lui adorabile stronzetto, ma ci ha saputo fare^^

      Moz-

      Elimina
  11. A leggere questi riepiloghi mi rendo conto che vivo un po' fuori dal tempo, dato che gran parte degli eventi televisivi/cinematografici mi saranno passati davanti ma li ho ignorati... Al cinema ci sono andato, ma a vedere "Loving Vincent".

    Ovviamente ricordo benissimo "Twin Peaks", col quale hai sperimentato una sorta di visione collettiva via blog grazie alle ottime recensioni, alla faccia dei detrattori più o meno anonimi di Michele Mozzati. :D
    Il crossover Dampyr/Dylan non è noioso, semplicemente è arrivato quando oramai l'idea originale per farli incontrare è stata riadattata in uno speciale di Dampyr ambientato a Londra dove Dylan è totalmente assente! Anzi c'è un detective di Scotland Yard (personaggio ricorrente) ma nessun riferimento a Bloch, per esempio...

    Tra gli eventi che ricordo "volentieri" del 2017 c'è la conferma delle condanne ai macellai del canile "Green Hill"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loving Vincent volevo vederlo, ma non ho fatto in tempo e il cinesino amico mio ci è andato senza di me.
      Su Twin Peaks ho fatto quello che da fan mi sentivo di fare, dal cuore.
      Mi sono divertito troppissimo, con voi.

      Ahhh, ma quindi esiste già una storia londinese di Dampyr? Non ci si crede...

      Moz-

      Elimina
    2. Più di una! La prima sul n° 45, poi il 2° speciale (riadattamento del mancato incontro con Dylan Dog), addirittura una storia in 4 parti ambientata nella Londra di Jack lo Squartatore ma di una realtà alternativa, e varie indagini nel Regno Unito (tipo Cambridge) dove, non essendoci vampiri ma generalmente fantasmi, sarebbe più opportuno aspettarsi Dylan...

      Elimina
    3. Ma questo riadattamento che citi, in che senso...?
      Cioè, fu una cosa progettata per avere a che fare con Dyd ma all'ultimo non se ne fece niente?

      Moz-

      Elimina
    4. Boselli scrisse il soggetto per i disegni di Brindisi ma Bonelli e Canzio bocciarono l'idea non amando gli incontri tra personaggi di serie diverse... quando l'autore non era chi dicevano loro, dato che Sclavi e Castelli hanno fatto incontrare Dylan e Martin Mystère, lo stesso Bonelli firmandosi Nolitta ha partecipato all'incontro tra il suo Mister No e Martin, ecc...
      Siccome il progetto non passò mai alla fase esecutiva, è stato ripulito da riferimenti a Dylan Dog ed è diventato la trama del 2° speciale di Dampyr, coi disegni però assegnati a Freghieri.
      Sarebbe stato interessante vedere Dylan interfacciarsi con una fabbrica di armi di sterminio di massa sotto copertura, con un orfanotrofio gestito da una creatura inumana e che ospita bambini capaci di aprire varchi nel multiverso, con personaggi grotteschi materializzatisi da una filastrocca macabra...

      Elimina
    5. Quindi in sostanza doveva già esserci questo incontro e non se ne fece niente, e ora che c'è stato sembra assurdo perché è come se non fosse nemmeno in continuity con le precedenti avventure londinesi... Bah.

      Moz-

      Elimina
    6. Una continuity c'è, infatti si vede il vampiro Marsden, che controlla quel territorio, e che era stato coinvolto anche nell'incontro poi rimaneggiato... Ed è coinvolto anche John Ghost, attuale nemesi di Dylan Dog, però giustamente uno si chiede come mai prima d'ora un cattivo così potente e "tentacolare" non abbia mai incrociato il cammino di Harlan che agisce su tutto il pianeta, e che è stato tra Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda almeno una dozzina di volte a sistemare fantasmi, satanisti esaltati, mostri della brughiera...

      Elimina
    7. Esattamente. Dunque sono due mondi incompatibili, inutile voler fare un universo condiviso...

      Moz-

      Elimina
  12. Mi dispiace per le morti, sul serio, ma hai sempre una grande forza d’animo! Un abbraccio Moz!

    RispondiElimina
  13. Quest'anno la perdita del mio gatto ha superato qualunque altra cosa. Non riesco proprio a ricordare nulla di quello che c'è stato di positivo.. :(

    RispondiElimina
  14. Dai, Miki, che il 2017 sta finendo e tutti i problemi dell'anno poco per volta si faranno meno pesanti anche se mai dimenticati.
    Un bacionne e un grandissimo augurio per il 2018!
    Bacio fanciullo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Pat :)
      Sì, dai, tutto va avanti e c'è ancora molto da scoprire e fare^^

      Moz-

      Elimina
  15. Cosa dire?
    Certe cose, come i lutti e le sciagure, si potevano anche risparmiare ma come dice Buddha sulle nostre spalle si caricano i pesi che si possono sopportare (come dico io: il karma fa schifo!).
    Adesso ricaricati e riparti con il nuovo anno.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la vedo anche io così sui pesi, ogni tanto qualche leggerezza bisognerebbe tornare a provarla :)
      Thanks :)

      Moz-

      Elimina
  16. Moz mi dispiace molto per le tue perdite :( Spero che questo nuovo anno ti riservi tante belle sorprese ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Gius :D
      Altrettanto!

      Moz-

      Elimina
  17. cristina d'avena è ultramegaTop

    RispondiElimina
  18. Miki mi dispiace molto per le tue perdite, spero che il nuovo anno in arrivo possa essere foriero di sorprese positive e ti possa portare Buone novità.
    Auguri per una Buona Fine ed un miglior Inizio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille altrettanto, Arwen :)

      Moz-

      Elimina
  19. Beh, la morte dell'amico è stata una brutta botta di sicuro

    Buon inizio 2018 mozzino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Venivo dall'improvvisa e inaspettata morte di nonno, quindi ero ancora stordito. Solo oggi mi sto rendendo seriamente conto che questo amico non c'è più.

      Moz-

      Elimina
  20. I top sono stati più dei flop, ed è un bene, anche se capisco quello che ti è successo nella vita privata e mi dispiace tanto :(
    In ogni caso spero per te in un nuovo anno più sereno ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sono flop duri, ma si va avanti.
      Grazie mille, Piter :)

      Moz-

      Elimina
  21. Seguendoti tutto l'anno, ricordo tutto quello che hai recensito :D
    Ho notato che nelle top c'è Far Web. Un giorno ne parlerò su Kaildad TV, che mi sta ispirando molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto, voglio sapere cosa ne pensi **

      Moz-

      Elimina
  22. Mi fa stare bene proprio è una delle canzoni che meno mi garbano di Capa... ma se ti porta al concerto meglio così :) Ti divertirai un casino, vedrai!

    Buon 2018 gaylord

    CervelloBacato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace perché rispecchia la mia filosofia, e inoltre non è più il Capa smaccatamente citazionista, con citazioni giusto per far vedere che conosce tutto della cultura pop.
      Grazie mille, baby :)

      Moz-

      Elimina
  23. Ottimo, aspettavo i risultati dei sondaggi. Non ha vinto manco uno di quelli che ho votato io 😝
    Mi hai incuriosito col programma su RAI 3, dato che io sono un noto (?) haters su YouTube e qualche volta su Twitter.
    Mercurio Loi devo assolutamente leggerlo, ho il primo numero a prendere polvere da mesi!
    Mi spiace per le tue perdite!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mercurio Loi best italian comic ever :)
      Il programma di Rai3 è molto bello: ma perché sei un hater? Che ci si guadagna? :o

      Moz-

      Elimina
    2. Boh? Se fossi un puffo sarei Brontolone, "io odio...", in questo caso il successo e il guadagno immeritato del 99% degli youtubers italiani i di tutti i cantanti in voga tra i giovanissimi. Mi sembra giusto insultare dei fan cerebrolesi e i loro beniamini 😝

      Elimina
    3. Secondo me si insultano da soli, tra qualche anno XD

      Moz-

      Elimina