[RETROGAMING] Wonder Boy III: The Dragon's Trap


Penso che tutti conosciate il biondo cavernicolo Wonder Boy, che con il suo skate saltava sulle nuvole lanciando martelli preistorici contro serpenti e altri nemici.
Ebbene, visto il successo del titolo, ne sono seguiti altri, fino a Wonder Boy III: The Dragon's Trap.
Riprendendo il finale del precedente episodio Wonder Boy in Monster Land (saltando Wonder Boy III: The Dragon's Lair).

Wonder Boy III è così iconico e bello che nel 2017 lo hanno addirittura remakeizzato!

Wonder Boy affronta nuovamente il boss finale del gioco precedente, tanto per creare una connessione filologica tra i due titoli.
Ma ecco che succede il guaio: viene tramutato in una lucertola umanoide.
Toccherà quindi al giocatore attraversare Monster World per ridonare l'aspetto umano al protagonista, che da lucertola diventerà topo, quindi pesce, poi leone e infine falco prima di riottenere l'umanità.
Ognuna di queste trasformazioni farà sì che Wonder Boy possa attraversare spazi prima preclusi: il topo, ad esempio, piccolo e agile, può passare attraverso blocchi più bassi o addirittura arrampicarsi su alcuni di essi; il pesce potrà nuotare, mentre il falco volare e così via.
Addirittura verso la fine del gioco si otterrà il potere di potersi ritrasformare a piacimento in ognuna di queste bestie: sarà necessario per completare quadri "misti", dove ci sarà bisogno delle capacità di ognuna di queste forme.

il mondo di Wonder Boy si articola in villaggi, deserti, oceani, isole, boschi...

Wonder Boy III è un mix tra platform e gioco di ruolo.
Questa è la sua forza: non si basa su "livelli" nonostante in ogni sezione ci sia un boss da affrontare, ma si può tornare a esplorare la mappa per cercare di raggiungere ciò che prima non era permesso.
Lo stesso meccanismo che verrà ripreso poi per videogiochi come Tombi! (guarda qui).
Funziona come un gdr perché ci sono soldi, armi e oggetti da poter acquistare.
Si può salvare il gioco -impossibile da terminare in poche sessioni standard- ottenendo delle password alfanumeriche che bisognerà trascriversi su dei fogli (lunghe e assurde peggio dei codici del wi-fi scritti sui modem!).

Wonder Boy affronta uno dei draghi di fine livello

Wonder Boy III: The Dragon's Trap non è quindi un videogame per sale giochi, ma per console casalinghe.
Rilasciato nel 1989, lo troviamo per Sega Master System e poi nel 1992 per il Game Gear (io lo possiedo per questa console portatile, come vi raccontai qui).
 Ogni volta che si muore, Wonder Boy ricomincia con un simpatico gioco tipo slot machine, che può permetterci, totalmente a culo, di guadagnare vite extra.

la diversità dei mondi è tanta: nemici diversi in zone diverse

Molto piacevoli le musiche, è ottima persino la grafica: riesce a rendere perfettamente questo colorato mondo fantasy, quasi fosse un cartoon anni '80.
Wonder Boy III: The Dragon's Trap viene considerato da sempre come uno dei migliori giochi 8 bit.
Un suo remake fu annunciato nel 2016 e pubblicato l'anno successivo col titolo Wonder Boy: The Dragon's Trap.
Questa versione, rispettosa dell'originale, ridisegna il mondo e i personaggi del titolo in un moderno stile ancora più cartoonesco e fiabesco, perfettamente azzeccato.

è esattamente la stessa inquadratura della prima immagine del post: notate le differenze di design!


Se ami i videogames, leggi anche
Nintendo Classici Mini: Nes, unboxing e recensione
I migliori videogames arcade
I migliori videogames per PlayStation
I migliori videogames per pc
La mia Playstation

24 commenti:

  1. Io avevo il primo Wonder Boy nel Commodore! E' stato il mio primo gioco platform. Molto meno colorato, ovviamente, di questo terzo capitolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io WonderBoy l'ho squagliato, sempre su Game Gear, specie quando ero in ospedale per un piccolo intervento^^

      Moz-

      Elimina
  2. Io di Wonder Boy 1 consumai il cabinato :) anche se ero abbastanza una schiappa.. ero ammiratissimo invece da chi sapeva a memoria il gioco e faceva tutte le mosse al punto giusto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti i giochetti arcade erano, alla fine, semplicemente meccanici: fare le mosse al momento giusto ti permetteva di finire il quadro^^

      Moz-

      Elimina
  3. Lo sai già chi sono11 gen 2018, 11:10:00

    Il polpo con il naso da cane è strasimpatico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che se non sbaglio è così solo nella copertina? Nel gioco non ricordo se si nota davvero quel dettaglio^^

      Moz-

      Elimina
    2. Lo sai già chi sono11 gen 2018, 13:39:00

      sob :( peccato

      Elimina
    3. Non lo so, eh... Non ricordo^^

      Moz-

      Elimina
  4. Era molto carino e divertente.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è sempre, per me: mangia in testa a molti titoli odierni^^

      Moz-

      Elimina
  5. Risposte
    1. Intramontabilissimo. Tra i migliori actio rpg di sempre :)

      Moz-

      Elimina
  6. Non giocavo ai videogiochi, ma rivederli mi fa sempre piacere :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo poi per me è davvero uno stracult^^

      Moz-

      Elimina
  7. Credo di essermi fermato a Wonder Boy III Onster Land per Amiga 500, anche se il mio preferito rimane sempre Wonder Boy III Monster Lair per sala giochi che emulo persino adesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, però quello non viene preso in considerazione nella linea temporale, e si passa da Monster Land a The Drgon's Trap :)

      Moz-

      Elimina
  8. Ciao Miki...
    Ho cercato di capirci qualcosa leggendo questo post...e sono molto distante nel riuscire a capirci qualcosa.
    Ma quello che mi è chiaro è questo tuo trasporto,passione e dedizione in tutto questo!

    Io credo che tutte le persone sappiano amare, è il loro modo differente dal nostro che spesso ci disorienta...e spesso ci distrae persino dalla forza che abbiamo verso il nostro personale tipo di amore!



    Tantissimi auguri di cuore per ciò in cui credi e fai... Tutto qui..

    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata e grazie mille, L. :)
      Ognuno ha i suoi miti e le proprie passioni, senza... non potremmo vivere :)

      Moz-

      Elimina
  9. Lo conosco ma non ho mai avuto la fortuna di giocare a nessun capitolo.
    Dato che il remake c'è solo per console di nuova generazione (sarà mio in futuro!), appena ho tempo recupero la rom di quello a 8 bit perché mi hai fatto proprio venire voglia di provarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro che ne vale la pena, e io non vedo l'ora di provare il remake :)

      Moz-

      Elimina
  10. Che strano effetto rivedere immagini di un tempo passato e vedere la versione di oggi che in questo caso, pur abbellendo la grafica, ha voluto mantenerne il ricordo. Per il resto, complimenti, post professionale e ben scritto, nel tuo campo credo davvero che tu sia il migliore, anzi nei tuoi settori perché tra fumetti, videogiochi, recensioni di film mostri davvero di essere poliedrico e capace. Bravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wao, che bel complimento che mi fai: con immodestia, incasso :D

      Anche io trovo che la scelta di abbellire tutto ma restare fedelissimi sia stupenda^^

      Moz-

      Elimina
  11. Mi ero ripromesso di farmi una maratona dei vari Wonder Boy... Quasi quasi inizio domani XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me il primo e questo.
      Gli altri... boh :)

      Moz-

      Elimina