[FUMETTI] Transformers G1, i fumetti anni '80 della Marvel


C'è più di quello che sembra, con I Transformers.
Il popolare franchise robotico, oltre ai giocattoli e alla famosa serie animata nippo-americana del 1984, ha ovviamente conosciuto tantissime serie a fumetti.
Ma proprio il successo del primissimo cartoon portò la Marvel Comics ad accaparrarsi i diritti dei famosi veicoli trasformabili, proponendo una serie a fumetti in 80 albi e due miniserie.
Alcune di queste storie sono arrivate anche in Italia, dalla metà degli anni '80.

Pubblicate parzialmente prima dall'Editoriale Domus (lo stesso di Più e il suo gioco, click per rivedere la rivista) e poi dalla  Play Press Publishing, i fumetti de I Transformers giunsero anche da noi, all'apice del successo della serie televisiva riguardante la Generation 1.

Commander alla guida degli Autorobot

Non tutte le 80 storie sono giunte da noi. Ma ne sono arrivate abbastanza per presentare (a fumetti) anche altre linee al di là degli Autorobot (Autobots) e dei Destructors (Decepticons), come ad esempio gli Insecticons.

nuovi Transformers

I fumetti della Marvel Comics erano in continuity con l'universo narrativo della stessa Marvel, almeno finché i diritti dei Transformers non sono stati sotto l'egida della Casa delle Idee.
Pertanto, personaggi come Circuit Breaker esistono in questa linea narrativa.

la bella e pericolosa Circuit Breaker

I Transformers della Marvel (che ha continuato a pubblicare le storie della G1 fino al 1991, e poi della G2 per altri due anni) hanno avuto persino un team-up con L'Uomo Ragno e una miniserie di 4 numeri con i G.I. Joe (i cui diritti per i fumetti erano sempre Marvel, in quel periodo).

immagine web
immagine web

La pubblicazione italiana -un albo spillato di 36 pagine- presentava un'avventura a fumetti e redazionali vari come giochi, informazioni, l'angolo della posta, disegni e persino delle schede tecniche riguardanti i personaggi.

una pagina di giochi

due schede e la pagina della posta
Se ti è piaciuto, leggi anche:

http://mikimoz.blogspot.it/2017/11/sigla-transformers-city-hunter.html

62 commenti:

  1. Lo sai gia chi sono03 nov 2017, 12:23:00

    Bumblebee e Optimus Prime sono quelli che conosco meglio :)
    per il resto sono team mylittlepony e littlest pet shop, anche se non ho seguito molto i due cartoni moderni.
    ma un giorno andando a fare la spesa a 4lee vedo una macchina con un pupazzetto di Rarity e squittisco: "che carino! lo voglio anch'io!"
    non sono mai riuscita ad aver niente del mio pony preferito...ho Applejack, Pinkie Pie, Twilight Sparkle, Fluttershy e Rainbow Dash ma NIENTE Rarity!
    grrrrrr....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io conosco altri Mio Mini Pony, roba della mia generazione :)

      Moz-

      Elimina
    2. Lo sai già chi sono03 nov 2017, 13:55:00

      Che poi ironicamente sono divisi in generazione anche i Pony come i Transformers, sono arrivati alla quarta anche con questi ultimi, vero?I minipony che conosco sono solo quelli della seconda (erano tutti di terra) e quelli della quarta, della prima so qualcosa per sentito dire e la terza (e 3.5) dicono siano le peggiori.
      Qual è la tua generazione di transformer preferita? so che sei troppo secsi per i pony ;P

      Elimina
    3. Ahah, infatti dei Mio Mini Pony avrò visto solo qualche puntata del primo cartoon. I Transformers? Mai piaciuti molto. Giusto la G1 e i Biocombat, ma per il resto ad esempio i film mai cagati.

      Moz-

      Elimina
    4. I Biocombat c'entrano con i Transformers? Credevo fossero una roba a parte, come i poveri Gobots...

      Elimina
    5. Lo sai gia chi sono03 nov 2017, 16:14:00

      sono stupita...parli dei transformers e per la prima volta dici che qualcosa di pop non ti piace tanto :O
      però dai è un bene spaziare e rivedere anche cose che non si amavano ;)

      Elimina
    6. @Gas: sì, i Biocombat fanno parte della grande saga! In originale la serie si chiama Beast Wars :)

      @Vegana: non amo molto il genere, diciamo. La prima serie, la generazione uno, mi piace abbastanza e la seguivo, tanto che ho questi fumetti. I film no :)

      Moz-

      Elimina
    7. Lo sai gia chi sono04 nov 2017, 10:54:00

      Okkkk ho capito però ora sto ridendo!!! come osi paragonarmi alla vegana? quella è pazza!!!!! siamo due entità separate, io non riesco a controllarla, salta fuori come il tuo clone (di cui è follemente innamorata).
      già, il tuo clone...cosa sta facendo adesso? è ancora a piede libero o lo hanno annientato?

      Elimina
    8. Devo pure trovare un modo veloce di chiamarti, per taggarti... :)
      Il mio clone? Boh, spero sia nella Loggia Nera!^^

      Moz-

      Elimina
    9. Lo sai già chi sono04 nov 2017, 16:47:00

      Va bene lol xD
      Bravo sciemo, ora la vegana nordcoreana,quella vera, è corsa lì per liberarlo.

      Elimina
    10. Sempre che sia lì! Tanto dovrebbe tornare nel blogpanettone, chissà :)

      Moz-

      Elimina
    11. Lo sai già chi sono04 nov 2017, 17:20:00

      Ahahahhahahahahha
      Io e la mia parte oscura non vediamo l'ora di scoprire cosa succederà
      Lol xD

      Elimina
    12. Bhe, affinché succeda qualcosa, dovrete prima prenotare la vostra partecipazione! :D

      Moz-

      Elimina
  2. I disegni? Brutti, perdonatemi, ma non fanno onore ai mitici Transformers.

    La copertina del cross-over è orribile :D.

    Comunque Miki hai tirato fuori un'altra chicca ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono disegni puramente di quegli anni, in linea con lo stile dell'epoca... hanno un certo fascino retro per quanto orribili :D

      Moz-

      Elimina
  3. Non so niente sui Transformers... non ho mai letto questi fumetti perché li ho sempre considerati più adatti a voi maschietti che a noi femminucce, quindi, su questo argomento non mi esprimo!
    Però ti auguro un buon fine settimana!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è una serie maggiormente maschile: auto, robots, battaglie.
      Grazie mille e buon weekend anche a te!^^

      Moz-

      Elimina
  4. Questi li ricordavo, e ricordavo anche i vari team-up :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra l'altro questa collana ha un primato: l'introduzione italiana del costume nero di Spidey :)

      Moz-

      Elimina
  5. Sapevo dell'esistenza del fumetto, ma non lo avevo mai visto!
    Chissà quanto i film di adesso sono vicini alla serie anni 80... tu che ne pensi?
    Un abbraccio!

    ps: grazie per il chiarimento zodiacale, Moz Leo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di niente per il chiarimento: ci tengo a essere un Leone e non uno Scorpione XD

      Quanto ai film: non essendo propriamente fan della saga, non so dirti: vidi giusto il primo cartoon, forse un po' della G2. I film non mi piacciono molto...

      Moz-

      Elimina
    2. Hai qualcosa contro gli scorpioncini!? 🤔

      Elimina
    3. Mhh, diciamo che non si va molto d'accordo XD

      Moz-

      Elimina
    4. Macché dici... Io e te andremmo d'accordissimo invece! 😉

      Elimina
    5. Sì, lo penso anche io, almeno... a piccole dosi sicuramente andremmo d'accordo XD

      Moz-

      Elimina
  6. Dovrebbero usare questi fumetti per fare da base ad una sceneggiatura per il film, verrebbe fuori qualcosa di spettacolare ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende chi prende in mano la sceneggiatura... Vedi "John Carter di Marte": una saga bellissima come serie di romanzi, trasformata dalla Disney in una vicenda dalla trama appiattita e tutta giocata sugli effetti speciali.

      Elimina
    2. Purtroppo è che c'è sempre lo stravizio di CAMBIARE.
      Il pubblico nuovo si esalterebbe per una storia già figa che non conosce; il fan si esalterebbe perché già ama ciò che conosce.
      non lo capiscono MAI.

      Un solo film ho visto essere FEDELISSIMO: Street Fighter II Animated Movie. Paro paro al videogame, come trame e bibbia dei personaggi. Poco originale, forse. Ma lo amo.

      Moz-

      Elimina
    3. Per i film dei Transformers, direi che ne abbiamo anche troppi XD

      Elimina
    4. Incredibile, fanno anche il 6!

      Elimina
    5. Secondo me pure il 7 :p

      Moz-

      Elimina
    6. E dire che all'auto trasformabile pensavo dai tempi di Supercar... Dovrei cominciare a brevettare le mie idee!

      Elimina
    7. Eheh, mi sa che un giorno ne parlammo, di questo fatto, vero?

      Moz-

      Elimina
    8. Sì parlammo delle mie idee "rubate" da altri, ma non credo dell'auto di Polizia trasformabile che immaginai prima dell'avvento dei Transformers.

      Elimina
    9. Esattamente! :)
      Comunque resta che chi è appassionato di Lego, ha per forza provato a replicare e/o inventare astronavi o robot trasformabili^^

      Moz-

      Elimina
  7. In quegli anni in cui mi staccai da "Bim Bum Bam" che tanto replicava sempre gli stessi cartoni animati, approdai su altre emittenti, tra cui Italia 7 (che non so che fine abbia fatto col digitale terrestre) che aveva una programmazione più "mascolina", comprendendo sia i Masters che i Transformers, anche se difficilmente nel medesimo palinsesto.
    Se gli episodi dei Masters erano scollegati, con i Transformers la continuity talvolta rendeva indispensabile non perdersi una sola puntata, specie nell'epoca con Spike adulto, nello spazio...
    Molto più fruibili, per l'età che avevo all'epoca, gli episodi della G1, con i classici Commander e Megatron, circondati dai vari alleati trasformabili... Mi sono sempre chiesto da dove sbucasse il rimorchio di Commander quando si trasformava in tir, e che vantaggio avesse Megatron a trasformarsi in pistola dato che già sparava da robot...

    Fumetti non mi pare di averli mai visti, in compenso avevo alcuni personaggi: le Camera Robot (tre robot per una macchina fotografica che appariva tale soltanto di fronte), un "apocrifo" Orologio Robot e Iperbot Sei Azioni, che è stato il mio ultimo giocattolo (pagato all'epoca ben 63.000 lire).
    Pochi, perché tanto i miei Transformers li creavo coi Lego! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ricordo che i cartoon di Italai7 (comunque sempre roba in mano alla Mediaset) iniziavano proprio dopo Bim Bum Bam, per non accavallarsi e farsi concorrenza.
      Bei tempi, mamma mia. Anche il presentatore del programma, con l'alieno molleggiato (Mollica, mi sa) poi finì a fare Bim Bum Bam, evidentemente tutto sempre parte del Gruppo80.

      Quanto ai Transformers che citi, erano palesemente fatti per vendere orologio e macchinetta XD

      Moz-

      Elimina
    2. E' vero non si sovrapponevano quasi per niente, dato che il primo pomeriggio di Italia 7 era dedicato alle soap... C'era tipo una mezz'oretta di sovrapposizione...

      L'orologio non era sicuramente "ufficiale"... Era esattamente questo!

      Elimina
    3. Però esiste un vero orologio-Transformers, creato proprio per vendere il gadget :)
      Erano gli anni '80, dopotutto!
      Ma quello che hai postato ME LO RICORDOOO!**

      Moz-

      Elimina
    4. Quelli che dici tu erano i Crono Robot, in tre versioni: orologio-radio, orologio-pistola (che era una torcia ma simulava una pistola laser) e orologio-auto.
      Niente trasformazione in robot... Ho le tre pubblicità su Topolini dell'epoca.

      Elimina
    5. Erano oggetti che poi però usavano i Transformers stessi o sbaglio?

      Moz-

      Elimina
    6. Sinceramente non ricordo orologi trasformabili nel cartone animato... Gli unici "piccoli" Transformers che ricordo sono le cassette di Memor e le Camera Robot (che in giocattolo erano tre robot più colorati di quelli occasionalmente usati nel cartone).

      Elimina
    7. Non so nemmeno io, magari sono apparsi solo nei fumetti, chissà.
      Però negli anni '80 tutto era fatto per vendere il relativo gadget *__*

      Moz-

      Elimina
  8. Ero un grande appassionato dei Transformers ( ne avevo collezionato un bel po'), ma ammetto che dei fumetti non ne ero a conoscenza o meglio sapevo della loro esistenza, ma non li avevo mai visti/considerati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece niente giochi, ma sì ai cartoon (G1) e sì a qualche fumetto sparso (quelli che vedi)^^

      Moz-

      Elimina
  9. I Transformers non li ho mai amati, ho solo digerito (volentieri) quelli in versione animalesca.
    Forse i fumetti dei biocombat (si chiamano così? non ricordo) li avrei letti volentieri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo siano mai arrivati, ma penso ci siano essendo una linea molto riuscita (durata diversi anni).
      Rombi di tuono e cieli di fuocoooo :)

      Moz-

      Elimina
    2. Uno dei titoli di cartoni animati più lunghi di sempre!
      Ah c'è anche Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo per Rina! 😂

      Elimina
    3. Guarda qua che articolo scrissi:
      http://mikimoz.blogspot.it/2016/04/titoli-anime-piu-lunghi.html ;)

      Moz-

      Elimina
  10. I fumetti dei Transformers rappresentarono la prima incursione della Play Press nei settore dei fumetti USA, dopo diventarono uno dei due maggiori licenziatari (l'altro era la Star Comics) dei diritti Marvel e poi della D.C. Possiamo tranquillamente dire che se non ci fossero stati quei fumetti forse non avremmo assistito al ritorno dei comics nel nostro paese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo!
      Diciamo la rinascita anni '80 (poi ricordiamoci però la questione Batman/Glenat: mentre qualsiasi cosa DC era "libera", nessuno poteva toccare l'Uomo Pipistrello, tornato alla Play Press solo a metà anni '90)^^

      Moz-

      Elimina
  11. Ma, anche se fa parte di un'altra collana, non dimentichiamoci la storia dei Transformers più celebre: il pezzentissimo team-up con gli Avengers (cioè Spider-Man, Iron-Man e Capitan America + qualche altro supereroe che si può intravedere negli sfondi e negli abbracci finali) che verso la fine cita anche la copertina del numero col team up con Spidey che ci mostri in questo post :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddioooo, non ne ero al corrente! Ma quindi hanno fatto un team-up Marvel IDW?
      Ahaha, mamma mia :)

      Moz-

      Elimina
  12. La Play Press all'epoca pubblicava diversa roba, peccato che i loro albi quasi sempre ti si sfaldavano tra le mani facendoti venire un nervoso non da poco, compresi i volumi molto costosi. Ad ogni modo bei tempi, nostalgia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, io ho tantissimi albi PlayPress ma in effetti non tanti degli '80, ma dei '90. E quelli '90 non sono male... In effetti questi dei Transformers sono abbastanza fragili, anche la carta sembra quella riciclata^^

      Moz-

      Elimina
  13. Marvel + Transformers?

    No, diciamo che non fa troppo per me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, se ci pensi, anche He-Man è stato Marvel XD

      Moz-

      Elimina
    2. Venduto senza il suo consenso... Sennò quello sarebbe stato capace di sollevare la sede della Marvel e cappottarla dalle fondamenta! In un recente episodio Filmation che ho visto sposta una LUNA di Eternia per provocare una marea che prosciughi delle grotte abitate...😂

      Elimina
    3. L'episodio più citato a casa mia, sai? Mia madre lo dice sempre, ahaha!
      He-Man col windraider va nello spazio e sposta una delle lune di Eternia... MERAVIGLIOSO :D

      Moz-

      Elimina
  14. Bel post, colma le mie enormi lacune. Mi viene voglia di rinascere o di trasformarmi ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, more than meets the eye! :)

      Moz-

      Elimina